«Gli studenti con capacità imprenditoriali sanno cosa fanno i loro leader e quali responsabilità si assumono.»
«Mentalità e lo Spirito Imprenditoriale (MSI) aprono agli studenti nuove possibilità e prospettive per la loro carriera professionale.»
«Mentalità e lo Spirito Imprenditoriale (MSI) rafforzano l'autoefficacia degli studenti.»
«Mentalità e lo Spirito Imprenditoriale (MSI) permettono agli studenti di progettare e influenzare positivamente il loro ambiente.»
Direttamente verso
MyIdea-Challenge

Obiettivi

La "Mentalità e lo Spirito Imprenditoriale" (MSI) sono essenziali per i giovani che vogliono contribuire a costruire l'economia e la società di domani. Entrambi possono essere insegnati e appresi. Attualmente, tuttavia, il tema della MSI non è oggetto di sufficiente attenzione nelle scuole professionali svizzere. Vorremmo cambiare questa situazione. Nell'ambito del progetto pilota "Mentalità e spirito imprenditoriale nelle scuole professionali in Svizzera - dimensione economica, sociale ed etica", stiamo attualmente testando l'attuazione del programma myidea.ch nell'ambito della cultura generale (CG).

Il programma myidea.ch si basa su un concetto di insegnamento/apprendimento collaudato che viene costantemente valutato e sviluppato. Nel progetto pilota in corso ci concentriamo sui quattro cantoni pilota: Berna, Soletta, Vallese (parte francofona) e Ticino. È tuttavia previsto un ampliamento del programma.

Il progetto è stato avviato dai rappresentanti delle scuole professionali, dalle università e dalla Camera di Commercio e dell'Industria. Il progetto è iniziato nell'agosto 2018, terminerà nell'agosto 2021 ed è stato finanziato dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI).

I nostri obiettivi principali sono:

  • l'attuazione nell’insegnamento della cultura generale (CG)
  • l'ancoraggio del tema nei piani di studio cantonali
  • la formazione continua degli insegnanti, che a loro volta implementano il tema MSI con i loro studenti

Visione

"Ci impegniamo affinché tutti gli apprendisti - ossia 75'000 giovani che ogni anno intraprendono una formazione professionale di base - abbiano la possibilità di acquisire competenze imprenditoriali. Ciò consentirà loro di svolgere un ruolo attivo nello sviluppo dell'economia, della società e di mettere in pratica le loro idee".

Missione

"L'economia può essere modellata, a patto che ci siano iniziativa personale come pure mentalità e spirito imprenditoriale. Permettiamo agli insegnanti delle scuole professionali di offrire ai loro studenti l'opportunità di sviluppare la competenza interdisciplinare "Mentalità e spirito imprenditoriale", nonché l'autoefficacia e l'autoiniziativa. A questo scopo forniamo concetti pedagogici efficaci e materiali moderni di insegnamento/apprendimento e formiamo gli insegnanti nel loro utilizzo. Con il nostro impegno, contribuiamo ad aumentare lo spazio di creativa dei giovani.

La squadra

La squadra MSI è composta da personale delle scuole professionali e da rappresentanti delle università e dell'economia.

Conduzione del progetto

Georg Berger, Direttore del Centro professionale di Olten, presidente della Conferenza svizzera dei direttori delle scuole professionali (CSD-SDK), membro della Commissione svizzera per l’insegnamento della cultura generalegeorg.berger@dbk.so.ch
Thomas Schneider, Rettore dell’EPAI di Olten, scuola del Centro professionale di Olten
thomas.schneider@dbk.so.ch

Ambienti economici

Thomas Heimann, Responsabile della formazione e dell'innovazione presso la Camera di commercio del Canton Soletta e direttore dei "Gründerzentrums Kanton Solothurn - GZS"
thomas.heimann@sohk.ch

La squadra pedagogica/didattica e scientifica

Prof. Dr. Susan Müller, Professore di imprenditorialità alla Scuola universitaria professionale di Berna
susan.mueller@bfh.ch
Prof. Dr. Eveline Gutzwiller-Helfenfinger, Ricercatrice senior all’università di Friborgoeveline.gutzwiller-helfenfinger@unifr.ch
Prof. Dr. habil. Manfred Pfiffner, Professore di pedagogia professionale all’alta scuola pedagogica di Zurigomanfred.pfiffner@phzh.ch

Coordinazione e persone di contatto nei cantoni pilota

Thomas Wullimann, Direttore del centro di formazione professionale Emme
thomas.wullimann@bzemme.ch
Gérard Clivaz, Direttore della Scuola professionale artigianale e dei servizi socialidirection@epasc.ch
Roberto Valaperta, Capo sezione formazione industriale artigianale agraria e artistica Breganzona
roberto.valaperta@ti.ch