«Gli studenti con capacità imprenditoriali sanno cosa fanno i loro leader e quali responsabilità si assumono.»
«Mentalità e Agire Imprenditoriale (MAI) aprono agli studenti nuove possibilità e prospettive per la loro carriera professionale.»
«Mentalità e Agire Imprenditoriale (MAI) rafforzano l'autoefficacia degli studenti.»
«Mentalità e Agire Imprenditoriale (MAI) permettono agli studenti di progettare e influenzare positivamente il loro ambiente.»
Direttamente verso
MyIdea-Challenge

Obiettivi

La "Mentalità e Agire Imprenditoriale MAI" (MAI) sono essenziali per i giovani che vogliono contribuire a costruire l'economia e la società di domani. Entrambi possono essere insegnati e appresi. Attualmente, tuttavia, il tema della MSI non è oggetto di sufficiente attenzione nelle scuole professionali svizzere. Vorremmo cambiare questa situazione. Nell'ambito del progetto pilota "Mentalità e agire imprenditoriale nelle scuole professionali in Svizzera - dimensione economica, sociale ed etica", stiamo attualmente testando l'attuazione del programma myidea.ch nell'ambito della cultura generale (CG).

Il programma myidea.ch si basa su un concetto di insegnamento/apprendimento collaudato che viene costantemente valutato e sviluppato. Nel progetto pilota in corso ci concentriamo sui quattro cantoni pilota: Berna, Soletta, Vallese (parte francofona) e Ticino. È tuttavia previsto un ampliamento del programma.

Il progetto è stato avviato dai rappresentanti delle scuole professionali, dalle università e dalla Camera di Commercio e dell'Industria. Il progetto è iniziato nell'agosto 2018, terminerà nell'agosto 2021 ed è stato finanziato dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI).

I nostri obiettivi principali sono:

  • l'attuazione nell’insegnamento della cultura generale (CG)
  • l'ancoraggio del tema nei piani di studio cantonali
  • la formazione continua degli insegnanti, che a loro volta implementano il tema MAI con i loro studenti

Visione

"Ci impegniamo affinché tutti gli apprendisti - ossia 75'000 giovani che ogni anno intraprendono una formazione professionale di base - abbiano la possibilità di acquisire competenze imprenditoriali. Ciò consentirà loro di svolgere un ruolo attivo nello sviluppo dell'economia, della società e di mettere in pratica le loro idee".

Missione

"L'economia può essere modellata, a patto che ci siano iniziativa personale come pure mentalità e spirito imprenditoriale. Permettiamo agli insegnanti delle scuole professionali di offrire ai loro studenti l'opportunità di sviluppare la competenza interdisciplinare "Mentalità e Agire Imprenditoriale", nonché l'autoefficacia e l'autoiniziativa. A questo scopo forniamo concetti pedagogici efficaci e materiali moderni di insegnamento/apprendimento e formiamo gli insegnanti nel loro utilizzo. Con il nostro impegno, contribuiamo ad aumentare lo spazio di creativa dei giovani.

Cantone pilota Ticino, Daniele Magnolo
Il docente della scuola professionale di Mezzana, in collaborazione con l’esperta cantonale di Cultura Generale Rosa Butti, ha chiesto agli studenti di sviluppare un’idea imprenditoriale che riguardi il proprio settore professionale.L’obiettivo era permettere agli studenti di confrontarsi con le varie problematiche legate all’ideazione e allo sviluppo di una propria start-up partendo dal proprio vissuto, in modo da rendere il progetto il più possibile realistico e ancorato al mondo professionale dei selvicoltori.

La squadra

La squadra MSI è composta da personale delle scuole professionali e da rappresentanti delle università e dell'economia.

Conduzione del progetto

Georg Berger, Direttore del Centro professionale di Olten, presidente della Conferenza svizzera dei direttori delle scuole professionali (CSD-SDK), membro della Commissione svizzera per l’insegnamento della cultura generalegeorg.berger@dbk.so.ch
Thomas Schneider, Rettore dell’EPAI di Olten, scuola del Centro professionale di Olten
thomas.schneider@dbk.so.ch

Ambienti economici

Thomas Heimann, Responsabile della formazione e dell'innovazione presso la Camera di commercio del Canton Soletta e direttore dei "Gründerzentrums Kanton Solothurn - GZS"
thomas.heimann@sohk.ch

La squadra pedagogica/didattica e scientifica

Prof. Dr. Susan Müller, Professore di imprenditorialità alla Scuola universitaria professionale di Berna
susan.mueller@bfh.ch
Prof. Dr. Eveline Gutzwiller-Helfenfinger, Ricercatrice senior all’università di Friborgoeveline.gutzwiller-helfenfinger@unifr.ch
Prof. Dr. habil. Manfred Pfiffner, Professore di pedagogia professionale all’alta scuola pedagogica di Zurigomanfred.pfiffner@phzh.ch

Coordinazione e persone di contatto nei cantoni pilota

Thomas Wullimann, Direttore del centro di formazione professionale Emme
thomas.wullimann@bzemme.ch
Gérard Clivaz, Direttore della Scuola professionale artigianale e dei servizi socialidirection@epasc.ch
Raffaele Regazzoni, Capo sezione formazione industriale artigianale agraria e artistica Breganzona
raffaele.regazzoni@ti.ch